• Contenuti Riservati

    Ciao Individuo Sovrano!

    Stiamo preparando una serie di articoli molto importanti sui temi della Sovranità Individuale, della gestione dei rapporti con Banche, Equitalia, Agenzie di Riscossione Debiti e altri loschi figuri che tentano in ogni modo di violare i nostri Diritti e la nostra Sovranità Individuale.

    Qui di seguito troverai gli articoli che pubblicheremo di volta in volta.

    Per accedere agli articoli iscriviti subito! Clicca qui.


    Elenco dei Contenuti Riservati

     


    Elenco dei Contenuti Speciali

     


    Iscriviti al servizio SOS Individuo Sovrano

     


    Se l'articolo ti è piaciuto, clicca su Mi Piace e spargi la voce. Ci aiuterai a crescere!

    9 Responses to Contenuti Riservati

    1. Armakuni
      20 ottobre 2014 at 19:02

      cosa ne è stato della L.A.C.?

      • Mahat Cerasuolo
        21 ottobre 2014 at 00:31

        ciao AmaKumi, le LAC le abbiamo temporaneamente sospese perchè in questo periodo stiamo aggiornando i documenti, speravo ci volesse meno tempo ma questo tempo è necessario per poter allineare l’iter exstragiudiziario alle nuove collaborazioni che si sono unite da poco a noi, un saluto e a presto

    2. Claudio
      7 maggio 2015 at 02:32

      Salve a tutti, vorrei esporre al vostro gruppo quello che da oltre due anni sto’ propagandando su tutti i social network un nuovo sistema economico che ho denominato E.D.E.N. Project e desideravo farvelo conoscere e analizzare. Secondo me e’ la giusta soluzione che porterebbe all’eliminazione dei poteri forti, all’eliminazione della corruzione, all’eliminazione della disoccupazione e della poverta’ in tutto il mondo e all’eliminazione di tutti gli altri mali e problemi per effetto domino. Il progetto rispecchia gli ideali del Prof. austriaco Franz Hormann ed e’ la realizzazione di questi ideali. Io sono un semplice programmatore di computers e non sono uno scrittore ne uno che ha preso un dottorato in qualcosa e sono al momento disoccupato, ma ho la conoscenza e la ragione per determinare che il progetto E.D.E.N. e’ la giusta soluzione che tutti cercano ma a cui nessuno arriva per mancanza dell’idea che per puro caso e’ venuta a me. Buona lettura e fatemi sapere cosa ne pensate, e scusate se l’impostazione del blog e del pdf allegato non e’ professionalmente esposto. Grazie. http://edenproject.blogspot.it/2015/02/eden-project-nuovo-sistema-economico.html

      • 25 marzo 2016 at 05:30

        Ciao Claudio, ho letto il progetto E.D.E.N. e il 90 % delle cose che illustra è funzionale
        il 10% è rappresentato da “chi è ricco rimane ricco” che contrasta decisamente con il concetto primo del progetto: evitare che il danaro costituisca e ceti e “problemi”. Mi spiego meglio, per come la vedo io il lavoro non nobilita, ognuno ha più capacità quindi ridursi ad una sola professione risulta limitante, anche tu avrai una passione e se quella ti spinge a “creare” qualcosa quello è Lavoro. Quindi, direi sostanzialmente, che necessita una revisione alla parte lavoro, anche il catalogare i “prezzi” delle varie mansioni non è il massimo…

        ora, perdonami, passiamo alle cose concrete:
        sono forse io, tra i due, il più visionario, infatti non ho avuto difficoltà a vedere la funzionalità del progetto solo che, se come mi succede di solito, passeranno altri 15 anni prima di riuscire a vedere in opera questo interessante e, probabilmente, decisionale progetto.
        come diceva Giacinto Auriti (lui si riferiva al flusso monetario, io allo stile di vita) per passare da una moneta all’altra ci vuole un periodo di transizione che gli piaceva illustrare con l’esempio del sangue e della trasfusione, quando il paziente necessità di sangue “pulito”.
        In finale, traducendo la risposta, il progetto funzionerebbe qualora tutti ci unissimo prima in uno stadio intermedio tale per cui si potrebbero avere le strutture e i supporti necessari ad opera a larga scala.
        Bella Claudio

    3. Luca Anam
      13 luglio 2015 at 17:10

      Ave Mahat, grazie innanzitutto per le testimonianze che
      offri agli esseri umani e non, sono spiragli di luce nell’oscurità della
      schiavitù che logora l’umanità da 2000 anni. Ho solo una domanda, tu consigli le
      L.A.C. che sono migliori e sostituiscono le N.A.C. (che già utilizzo e di cui
      son in possesso), ma c’è veramente differenza sostanziale? o è solo per qualche
      caso specifico (singolare)? se sai dirmi qualcosa, e quindi anche dove poterle
      scaricare, ti sarei veramente grato, visto che da anno scorso perseguo la mia
      sovranità e seguo sul web te, Marco Bonifacio, Santos, Sandro, ecc… Buona vita
      fratello.

    4. 10 febbraio 2016 at 01:35

      Per ringraziare dell’accesso
      ricorderei che ai sensi dell’art.1346 del c.c. “l’oggetto del contratto deve essere possibile, lecito e determinato o determinabile” quindi “deve essere chiaro l’impegno delle parti.”,
      è prevista la nullità di qualsiasi contratto qualora non nè sussistessero i summenzionati requisiti.
      (ovviamente sono solo alcuni dei requisiti)
      mhh ci vorrebbe una scuola per Autonomi Responsabili del proprio Essere
      (scusa il neologismo ma Sovrano mi suona troppo medioevale e visto che Vogliamo evolvere…eheh)

      • 10 febbraio 2016 at 02:48

        mi sono decisamente sbaglato…
        pensavo di essere riuscito ad essere loggato.

    5. Kristina
      15 giugno 2016 at 14:54

      Salve, sono Kristina. Vorrei sapere quali documenti vi devo inviare affinchè possiate controllare che la banca non ci stia truffando, visto che abbiamo un mutuo per la casa.

      Grazie,
      Kristina

    6. Giuseppe Sedda
      27 gennaio 2017 at 21:31

      Come posso fare per la sovranità?
      Grazie
      Giuseppe Sedda

    Rispondi a Giuseppe Sedda Annulla risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *