• La salute è sovrana

    by  • 31 maggio 2016 • Senza categoria • 2 Comments

    Ave cari amici sovrani e non, stasera proverò a darvi qualche indicazione sulla nostra salute e su come il potere ci manipoli con false informazioni per sviarci da come realmente dovremmo prenderci cura della nostra parte biologica.
    Innanzi tutto dobbiamo renderci conto che non esiste il concetto di malattia o di male che deve essere estirpato o combattuto a tutti i costi, il nostro organismo governato dalle leggi di madre natura manifesta sintomi e dolori in risposta al modo in cui noi percepiamo la realtà, per farci capire che stiamo sbagliando strada e che stiamo operando in disaccordo con il nostro sè interiore.
    Avete mai sentito parlare della prima legge della fisica? ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria.....assomiglia molto alla legge di causa effetto o del karma o dell'equilibrio, il nostro organismo funziona allo stesso modo, ogni qual volta il suo equilibrio viene turbato esso attiva delle procedure per ri-acquisirlo.

    Ma come avviene tutto ciò? Avete mai sentito parlare  delle 5 leggi biologiche, della medicina biologica emozionale e di epigenetica?

    In pratica ogni qual volta veniamo colti da un evento inaspettato, improvviso, che viene vissuto in completo stato di isolamento e disperazione viene turbato il normale equilibrio del nostro organismo e siccome la nostra parte conscia non riesce a gestire questa situazione , la nostra parte subconscia avvia una serie di procedure speciali, per ri-aquisire il nostro normale equilibrio. I tumori, le malattie fanno parte di questi programmi speciali.

    Si avete capito bene i tumori. Per decenni ci hanno insegnato ad avere terrore di questi mali ma se leggete un po di epigenetica o di medicina biologica emozionale o semplicemente di pensiero placebo o nocebo, capirete che le malattie non si sviluppano a caso, ma anzi sono scatenate dalle nostre stesse paure; i più grandi veleni per l'uomo sono i pensieri negativi e le paure

    Perchè credete che il sistema ci tenga costantemente sotto pressione con notizie nefaste?

    Come dicevano i grandi pensatori e filosofi " noi siamo i creatori della nostra realtà", sia quella interiore che esteriore

    I pensieri sono energia e siccome noi siamo esseri di pura energia i pensieri sono in grado di modificarci, sia nel bene che nel male.

    Il nostro cervello che è suddiviso in 4 parti: tronco cerebrale, cervelletto, midollo o sostanza bianca e corteccia cerebrale riconosce fondamentalmente 4 tipi di emozioni negative :

    • paura di perdita del boccone per la propria soppravivenza
    • perdita del territorio
    • svalutazione di sè
    • separazione dal clan

     

    Tutto ciò perchè fondametalmente la nostra parte subconscia agisce ancora in modo animale agli stimoli percepiti dall'esterno, ma non solo, lei vive le azioni figurate o metaforiche come reali perchè non distingue il reale dall'immaginario o meglio essa vive solo nell'eterno presente, quindi se vi immaginate di rivivere un esperienza passata spiacevole o  una futura ma non ancora avvenuta per lei è come se realmente la viveste adesso.

    Però ricordiamoci che  la psiche filtra gli stimoli ricevuti dall'esterno e  elabora i dati in base al nostro vissuto ed in base a questo filtro noi viviamo la realtà che ci circonda.

    Il problema nasce sempre dalla nostra interiorità e dal modo in cui ci poniamo alla vita.

    Quindi quando viviamo uno shokc emotivo che ricopre i punti di cui sopra il decorso della malattia segue un preciso schema: psiche- cervello- organo.

     

    Quindi ogni volta che usciamo dallo tuo stato di equilibrio interiore puntualmente si manifesta un sintomo o una malattia che ti indica che stiamo sbagliando qualcosa nel nostro percorso evolutivo, il sintomo è come la spia del cruscotto della tua macchina, quando si accende significa che vi è un problema e che quindi bisogna porvi rimedio pena gravi danni.

     

    E' un pò come se il nostro essere interiore ci avisasse ogni volta che ci spostiamo l dal nostro centro e questo avviso all'inizio è solo un piccolo sussurro che pian piano diventa un urlo disperato ogni qual volta non si presta attenzione ai segnali che il nostro corpo ci manda.

    Invece di guardarti dentro di te e cercare di capire cosa stai sbagliando nella tua vita ci si  affanna a cercare cause esterne inesistenti mentre la soluzione è lì a portata di mano.

    Risolvere il nostro conflitto interiore significa risolvere la malattia e ritrovare il proprio equilibrio.

    http://www.nuovamedicinagermanica.it/

    http://www.medicinabiologicaemozionale.it/mbe/it/

    http://www.scienzaeconoscenza.it/articolo/epigenetica-autoguarigione-livello-cellulare.php

    http://www.eft-italia.it/

    Massimiliano

     

    Se l'articolo ti è piaciuto, clicca su Mi Piace e spargi la voce. Ci aiuterai a crescere!

    2 Responses to La salute è sovrana

    1. Raffaelemaria concilio
      1 agosto 2016 at 17:28

      Ottima introduzione presentativa per Chi non sa ancora del riflettersi dei principi metafisici e fisici nella fisiologia materiale. Richiede ripulitura espressiva e merita l’affinamento : è utilizzabile come testo per tracciare un discorso più mirato o un dibattito.
      Ti segnalo il seguente testo, di fondamento spirituale, ovvero NON umano-centrico : una rivelazione data in questa recente epoca da quell’Individuo che il Padre creatore ha chiamato Cristo, intitolata “Causa e origine di tutte le malattie”, edz. Vita Universale. Riguardo al concetto che “i pensieri determinano anzi creano e generano la realtà”, penso Ti piaceranno alcuni contenuti della Lettera 1 e della 5 delle LETTERE DI CRISTO — testi scaricabili liberamente in http://www.christsway.co.za/ .

    2. Paolo
      11 settembre 2016 at 23:25

      Proprio ieri sull’Unione Sarda è apparso l’articolo di una donna cagliaritana che dopo la chemio e il peggioramento del suo cancro, ha intrapreso la cura del dott. Gerson. Migliorava ma poi la malattia ha ripreso il sopravvento, si è rivolta ancora alla chemio e d è morta. Qual’è la morale di tutto questo? Specifico che quando la donna si curava coi succhi di verdure e relativo clistere di caffè, siccome era insegnante, lo Stato le ha decurtato una parte di stipendio e lei naturalmente aveva problemi economici per acquistare e bere 9 litri di succhi al giorno…costa una bella cifra. In pratica, qual’era lo stato d’animo della donna coi soldi che non bastavano? Se si fosse curata con la chemio avrebbe avuto lo stipendio intero. Non ci vuole una mente suprema per capire che la sua paura per i soldi che non bastavano ha rotto il suo equilibrio che le permetteva oltre la cura del corpo, anche quella dello spirito. Insomma, non l’ha uccisa il cancro ma lo…STATO ASSASSINO alla mercè e al soldo delle case farmaceutiche. Lo sappia il figlio…la cura che aveva intrapreso sua madre era giusta e l’errore è stato quello di fare prima la chemioterapia che la cura Gerson aborrisce. Inutile cercare la cura attraverso la risposta del nostro sistema immunitario, se questo viene distrutto prima dalla chemioterapia. Ci vuole coraggio anche per decidere prima qual’è la strada da intraprendere e purtroppo la prima è stata fatale.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *