• CLASS ACTION per Santos Bonacci

    by  • 24 Gennaio 2014 • Sovranità ed Evoluzione, Sovranità individuale, Sovranità Violate • 7 Comments

    Giù Le Mani Da Santos

    Giù Le Mani Da Santos

    Ave a tutti i sovrani e non,

     

    Ormai ha invaso il Web la notizia che Santos Bonacci è stato RAPITO da sceriffi che ora vogliono un riscatto! Ciò che in molti non hanno ben capito, è che Santos è un SOVRANO e NON credo proprio che voglia pagare le multe attribuite alla persona giuridica.

    Chi pensa che si debba far una colletta per pagare le multe ha preso una cantonata; se volete inviargli dei soldi FATELO, ma non sperate che lui paghi per questa estorsione violenta, anche perché in questo modo darebbe ragione al sistema. L'aiuto che possiamo dargli è di altro tipo.

    Sappiamo ora che ha avuto già la possibilità di uscire sotto cauzione, cosa che ha rifiutato per i motivi che ho sopracitato.

    Santos è sereno e in grado come pochi di gestire questa situazione, ma io ho deciso di fare la mia parte e ho steso questa prima bozza insieme a Emmanuele della Discendenza Tagliafico e congiuntamente con la Fondazione Mahat Bonifacio e al nostro gruppo di lavoro sul Diritto con cui ora siamo giunti fin qui.

    Chi volesse apportare  dati dettagliati (se li conosce bene) è invitato gentilmente a comunicarcelo.

    Questa denuncia potrà essere presentare alle seguenti corti:

     CORTE INTERNAZIONALE DI GIUSTIZIA DELLE NAZIONI UNITE

    (istituita nel -1945- ; sede : PALAZZO DELLA PACE de L’AIA, PAESI BASSI).

     CORTE PENALE INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI de L’AIA .

    (insituita nel -2002- ; sede : L’AIA , PAESI BASSI)

    SEGUE DENUNCIA-TESTIMONIANZA:

    ===========================================================================

    (Scrivente e indirizzo)

    (Indirizzo CORTE PENALE INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI de L’AIA)

    In data 5774 Shevac (A.M.) Io …………………………………………………………. sono stato testimone della violazione dei Diritti Umani perpetrata ai danni della entità fisica dell’Essere Umano Santos.

    Questi i fatti: presso l'abitazione Bonacci, Santos è stato rapito da agenti che non hanno potuto dimostrare giurisdizione sulla sua entità fisica, attribuendogli forzatamente un numero e/o un NOME riferito a una persona giuridica SANTOS BONACCI, persona giuridica nella quale lui non si riconosce, fatto universalmente noto, e che secondo l'etica da lui stesso espressa nelle sue conferenze internazionali, la creazione di detta personalità giuridica è di fatto una gravissima violazione dei valori individuali etici, morali e spirituali.
    Chi obbliga un Essere Umano libero a violare la propria etica morale, inducendolo fraudolentemente a sottostare a trattati e contratti da lui MAI sottoscritti, lo pone in evidente stato di schiavitù.

    Ne è la prova evidente il suo rapimento, la sua prigionia e la richiesta della somma del riscatto; somma richiesta dallo stato di VICTORIA (Australia) e posta in esecuzione dall'ufficio dello Sceriffo di VICTORIA (Australia), che ha imposto in modo forzato procedure eventualmente eseguibili solo nei confronti di chi è oggetto di amministrazione da parte di Corporazioni, che vantano giurisdizione sulle personalità giuridiche iscritte presso i loro registri, e quindi su tutti gli esseri umani che si riconoscono nelle entità giuridiche a loro attribuite; tale NON volontario consenso rende giuridicamente legale anche un trattamento evidentemente disumano, ma assolutamente NON può essere imposto coattivamente a chi non si riconosce in tali statuti, trattati e contratti, quindi che NON si riconosce in una “persona giuridica”, ma quale Essere Umano manifesto.

    Essendo disonorevole imporre a un uomo libero di tradire, calpestare, umiliare, i propri valori individuali, si evince ed evidenzia l'abuso di posizione predominante, abuso aggravato dal fatto che l’Essere Umano in carne, ossa, sangue e spirito che ne è oggetto, senza esserne consenziente, è uomo che opera in amore, saggezza e rispetto delle Leggi naturali e divine. Si sottolinea, inoltre, che NON è stato procurato alcun danno dal medesimo Essere Umano Santos, a cose o a persone nello Stato di VICTORIA (Australia) né in altri Stati, né altro che possa condurre alla richiesta economica vantata, né tantomeno al sequestro e alla detenzione dell’entità fisica conosciuta come Santos Bonacci, che è unicamente di proprietà e giurisdizione dell’Essere Umano generalmente conosciuto come Santos. Al contrario è noto a me medesimo come a moltissimi altri uomini e donne che lo hanno conosciuto e/o ne hanno beneficiato delle qualità e della conoscenza, offerte con generosità, amore e gentilezza, che nella sua manifestazione unica ed eccezionale, l'Essere Umano conosciuto come Santos Bonacci è identificabile quale bene e patrimonio dell'Umanità.
    Da ciò predetto, si evince e sottolinea che le procedure giuridiche e penali che gli sono state imposte coattivamente non hanno titolo né merito di esecuzione e quindi sono state applicate illegittimamente.

    Pertanto Io………………………., Essere Umano in carne, ossa, sangue e spirito vivente, TESTIMONE dei fatti sopra descritti, mi ritengo parte lesa come lo stesso Santos, in quanto ciò che è stato fatto ingiustamente nei suoi confronti ricade inesorabilmente su tutta l’Umanità, di cui tutti siamo parte,  il che genera il danno morale intrinseco e il dolore esistenziale che ho subito congiuntamente con chi difende e si riconosce in tali valori umani e di questo e per questo chiedo che vengano immediatamente presi provvedimenti per il ritorno in libertà della entità  fisica conosciuta come Santos Bonacci e che i danni fisici e morali subiti siano risarciti adeguatamente. Inoltre chiedo  che gli individui responsabili del rapimento e della prigionia e di quant’altro di dannoso sia stato perpetrato nei confronti di Santos, siano perseguiti nei termini di legge

    e rinnovo la mia risserva a costituirmi parte lesa nel istaurando procedimento penale

     Il presente Atto è Giurato e firmato con DNA dello scrivente, quale simbolo inequivocabile e prova del Testimone vivente.

                             -da aggiorna e tradurre-                                              lo scrivente

    ===========================================================================

    Se volete inviate Email e INONDATE la posta di questi signori,  con questo testo o altro

     

    Siamo in migliaia di persone in tutto il mondo che stanno seguendo questo arresto illegale!
    non permetteremo mai che i criminali che stanno attentando alla libertà di un Essere Umano la facciano franca, ricordiamo che ogni uomo di legge deve operare  nell'onore e la disciplina.

    Santos Bonacci LIBERO ORA!

    indirizzi Mail:

    IL SINDACO DI MELBOURNE AUSTRALIA
    che è responsabile per gli AGENTI DI POLIZIA CHE HANNO PRESO SANTOS BONACCI in custodia

    lordmayor@melbourne.vic.gov.au

    lo sceriffo che ha preso Santos

    brent.nunn@justice.vic.gov.au
    emiliano.mandarino@justice.vic.gov.au
    Magistrato
    dandenongcoordinator@magistratescourt.vic.gov.au

    ministro di giustizia
    donohue@parliament.vic.gov.au

    Questi i documenti che ha suggerito Kate Of Gaia
    http://kateofgaia.files.wordpress.com/2013/12/attention-all-police-agents-by-kate-of-gaia.pdf
    http://kateofgaia.files.wordpress.com/2013/11/one-stop-truth-doc.pdf

    Siamo in migliaia di persone in tutto il mondo che stanno seguendo questo arresto illegale!
    non permetteremo mai che i criminali che stanno attentando alla libertà di un Essere Umano la facciano franca.

    Santos Bonacci LIBERO ORA!

    About